Dolci-11 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

GELATO AI FRUTTI DI BOSCO
Ingredienti:
Fragole fresche 200 g
More 100 g
Lamponi 100
Mirtilli 100
Banane mature 3
Panna da montare 250 g
Panna da cucina 200 g
Zucchero 6 cucchiai
Brandy ½ bicchierino
Limone 1
 
Preparazione:
Eccoci qua oggi per un buon e sano gelato fatto in casa. Io l’ho ideato con frutti di bosco e banane ma non è detto che voi possiate cambiare i frutti con altri a voi  più graditi.
Iniziamo un giorno prima a congelare le banane  facendole prima a tocchetti.
Il giorno seguente tiratele fuori dal freezer e mettetele dentro un frullatore insieme al succo di un limone e 6 cucchiai di zucchero. Frullate fino ad avere un composto omogeneo (senza filamenti), aggiungete la panna da cucina e maggior parte dei frutti sopra elencati (una piccola parte mettetela da parte).
Assaggiate il composto: se vedete che non è troppo dolce aggiungete altro zucchero, questo perché dipende dalla maturità dei frutti che avrete comprato.
Lasciate riposare e nel frattempo montate in un altro contenitore la panna della centrale del latte (a voi la marca che più preferite). Mi raccomando: la panna se troppo montata comincia a diventare gialla e poi si trasforma in burro, quindi fermatevi appena vedete che è diventata bella spumosa.
A questo punto unite i due composti e amalgamate dall’alto verso il basso ma molto delicatamente. Assaggiate e verificate se è abbastanza dolce, in caso contrario vi consiglio un cucchiaio di miele o due in quanto se mettete lo zucchero non avrà modo di squagliarsi.
Ho scritto questo ma in realtà se avete seguito passo passo la ricetta e avrete assaggiato precedentemente questo problema non deve sussistere.
Ora prendete uno stampo (tipo quello per cuocere il plumcake) e ponete sul fondo alcuni frutti di bosco e poi delicatamente versatevi sopra il composto. Mettete ora nell’abbattitore o, se non l’avete, nel freezer per una notte.
Nel frattempo, vi ricordate che vi avevo detto di lasciare da parte dei frutti di bosco? Prendete un padellino antiaderente e poneteci all’interno il mezzo bicchierino di brandy, i frutti di bosco e un cucchiaio di zucchero. Fate cuocere per bene finché non è svaporato il brandy. Attenzione: quello che deve risultare dovrà essere un liquido e non una crema troppo densa, assaggiate e sentite se il sapore è abbastanza gradevole al palato. Molti preferiscono questo composto acidulo, altri più dolce, a voi la scelta.
A cosa serve la crema rossa che vi ho fatto preparare? Solo da decorazione per il piatto dove servire il gelato e per versarne sopra al gelato.
Il giorno seguente prendete il gelato dal freezer riscaldate con le vostre mani il contorno del contenitore e poi dopo capovolgetelo su un piatto lungo (l’impatto visivo sarà fantastico con i frutti di bosco che si vedranno in cima al gelato), poi qui potete scegliere di farlo già a fette o portarlo a tavola ancora intero, a voi la scelta. Nel frattempo avrete riscaldato il sugo dei frutti di bosco che metterete in una salsiera.  Ogni ospite potrà metterne alcuni cucchiaini sopra al proprio gelato oppure se scegliete di portarlo in tavola già a fette mettetelo pure voi, accompagnate con delle decorazioni a vostro gusto o come da mia foto.
Vi consiglio di aspettare un po’ di minuti prima di servirlo, se leggermente più morbido sarà più apprezzato.
Ciao a tutti. 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu