Contorni-12 - AA

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

POMODORI VERDI FRITTI IN PASTELLA
Ingredienti:
Pomodori verdi rotondi 2/3
Farina tipo 1 400 g
Farina di ceci 100 g
Uova 3
Sale q.b
Acqua frizzante
Olio extra vergine di oliva 3 cucchiai
Olio per friggere

Preparazione:
Prendete dei pomodori non eccessivamente verdi (anche se il titolo della ricetta li menziona così) ma quelli sfumati di rosso, l’importante e che non siano sfatti ma ben sodi.
Lavateli e fateli a fette di circa mezzo centimetro, il taglio va fatto per la larghezza del pomodoro, quindi usciranno fuori delle fette rotonde.
Intanto prepariamo la pastella, in una terrina mischiate la farina di ceci e quella di tipo 1. Aggiungete le tre uova, un pizzico di sale e 3 cucchiai di olio extra vergine di oliva. Amalgamate il tutto, vedrete che l’impasto sarà molto duro, a questo punto aggiungete l’acqua più frizzante che trovate in commercio e continuate a mescolare. Ricordatevi che la pastella deve avere una consistenza molto e dico molto densa e mai acquosa! Quindi attenzione a quando aggiungete l’acqua, piano e poco per volta.
Mettete l’olio per friggere a riscaldare, quando è bello bollente prendete le fette di pomodoro (che non dovranno scolare acqua in quanto significa che sono troppo maturi) e immergeteli nella pastella e poi subito nell’olio……..e così via. Io consiglio i pomodori “occhio di bue”, belli duri anche se rossi.
Importante!!! La fetta di pomodoro deve essere ricoperta completamente dalla pastella sennò si corre il rischio che fuoriesca del liquido e l’olio schizzi creando problemi.
Fate dorare per bene la pastella, in questo modo darete la possibilità al pomodoro di cuocersi a puntino.
Scolateli e metteteli sopra la carta assorbente, dopodiché aggiungete un pizzico di sale
Il sapore? Paragonabile a quello della pizza, fantastico direi! Stupirete i vostri amici con una modica spesa.
Ciao e alla prossima.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu